Marea

Sardegna Design Award 2022

L’ispirazione nasce dalla pietra e dalla marea, il mare e le onde della Sardegna, elementi così distanti e racchiusi in una unica opera, sono i caratteri identitari e culturali dell’isola. Scenario di riferimento, la piazza, i porti, le spiagge ed i lungomare, ma anche i parchi; luoghi di socializzazione e dialogo per eccellenza dello spazio pubblico.

La struttura proposta è allo stesso tempo seduta, elemento di design, scultura e presenza scenografica.

L’elemento prende forma da un grande blocco monolitico di forma cuboide, che viene sezionato e diviso in più piani verticali di quindici centimetri di spessore, successivamente lavorati in modo che questi somiglino alle rocce delle coste e all’andamento del mare, al moto ondoso, alla marea. Questa avrà una dimensione di 4,17 per 5 metri di base, per una altezza variabile che andrà da 1,33 a 0,30 metri.

Le lastre in pietra che comporranno la struttura saranno levigate sulle facce verticali e bocciardati nella parte superiore, per rendere la superficie antiscivolo. La pietra utilizzata sarà di origine locale, quale ad esempio il granito grigio tipo “Nuraghe”.

Tra un piano verticale in pietra e l’altro, uno spazio di 5 centimetri, alla base di questo un plexiglass opalino protegge e amplifica la luminescenza dell’impianto dell’illuminazione a LED azzurro.

Ed’ è proprio questa illuminazione che farà cambiare il carattere dell’opera tra il giorno e la notte, dando all’opera una connotazione attrattiva scenografica. Gli usi, infatti passeranno da quelli del giorno – sedute, divertimento bambini, relax, meditazione ecc… – a quelli di richiamo per persone incuriosite, turisti, bambini ed attività notturne e sociali di ogni sorta.